fbpx

Testiamo i vantaggi delle pagine con Google AMP

Testiamo i vantaggi delle pagine con Google AMP

Google AMP

Il progetto Accelerated Mobile Pages (AMP) annunciato da Google il 7 Ottobre 2015 è un’iniziativa open source che permetterà di distribuire nel web contenuti ottimizzati per i dispositivi mobili e caricarli istantaneamente ovunque.

Google AMP

Vediamo però in pratica i vantaggi di una ottimizzazione del sito con la tecnologia AMP analizzando la stessa pagina nelle 2 versioni differenti.

 

Prima analizziamo una Pagina di un sito responsive senza visualizzazione AMP:

Test Google AMP
– Tempo di caricamento 4.3s
– Dimensioni della pagina 1.60MB
– Richieste Totali 85

Adesso è i turno della stessa pagina ma in visualizzazione AMP, questi i risultati:

Test Google AMP
– Tempo di caricamento 1.5s
– Dimensioni della pagina 333KB
– Richieste Totali 14

Quello che balza agli occhi è l’estrema velocità di caricamento delle pagine AMP con meno di 2.82s rispetto alla pagina classica oltre che una dimensione decisamente minore arrivando a pesare 1.27MB in meno.
Tutto questo è ovviamente rivolto ad una fruizione delle pagine web sempre più in mobilità con smartphone dove gli utenti hanno bisogno di tempi di risposta minori rispetto ai computer desktop. Avete già testato AMP nei vostri siti?

Aggiornamento al 31/03/2016 Le notizie in stile Carosello con Google AMP risultano attive nei seguenti paesi: Brasile, Germania, Spagna, Francia, Regno Unito, India, Indonesia, Italia, Messico, Giappone, Russia e Stati Uniti.

 

Seguimi
Roberto Cavasin

Mi chiamo Roberto Cavasin, i miei studi e le mie esperienze lavorative mi hanno portato a prediligere tutto quello che riguarda il Multimediale, partendo dai Media tradizionali come Televisione e Radio per arrivare al Web, al Video digitale e ai Social. Le mie competenze riguardano in particolare la pianificazione strategica di soluzioni pubblicitarie, siano essere monomediali che crossmediali.Marketing Strategist & Visionary | Food Blogger | SEM & SEO Specialist - Italy

    You must be logged in to post a comment

    error

    Restiamo in Contatto! Seguimi su: